Ennesimo femminicidio …. e’ urgente un presa di coscienza istituzionale che tarda ad arrivare

 

Che fare ? la domanda che ormai sorge spontanea ad ogni lettura di una notizia di femminicidio.

I numeri non cambiano anzi sono in aumento, come tutte le conferenze stampa e le dichiarazioni che non portano rimedi concreti ed efficaci per eliminare questa carneficina, ma che si limitano ad inviti speranzosi al cambiamento. Cambiamento……. Ogni 25 novembre facciamo la conta, come un appello in cui si è alla ricerca di chi manca, un elenco interminabile dove ormai le foto ed i nomi delle vittime spesso non sono neanche più menzionati ma si riducono a numeri. Sotto l’elenco si appiccica uno slogan d’effetto del tipo ” BASTA FEMMINICIDI” ” CHI TI AMA NON TI AMMAZZA” in un bel grassetto colorato di rosso  pensando di  aver assolto al proprio dovere anche per questa volta. Come è facile tacitare la coscienza umana!

donna ammazzata arrestato il marito: leggi qui:

al 31 marzo sono 14 le vittime di femminicidio dall’inizio del 2022. i  numeri qui

Condividi l'articolo: